Confronto tra i candidati Presidenti presso la sede del quotidiano “La Repubblica”

ConfrontoRepubblica

Questa mattina a ‪#‎Bari‬, presso la sede del quotidiano “la Repubblica”, nuovo confronto tra i candidati. Si è parlato di programmi e voto di scambio.
Non siamo ancora entrati in Consiglio Regionale e già FACCIAMO LUCE sugli osceni comportamenti dei soliti vecchi partiti.
I vecchi partiti invece, neanche hanno ripreso a sedersi in consiglio regionale e già SI INDAGA SU DI LORO!

#‎M5S‬ ‪#‎MetteteciAllaProva‬ ‪#‎IoResto‬

Nuovo quotidiano di Puglia / ven 22 mag

IL NOSTRO PROGETTO PER LA ‪#‎PUGLIA‬, NELLA MIA INTERVISTA AL @Quoti_Puglia
Tra un PD senza idee che riprende punto per punto il nostro programma ed un centrodestra occupato a contendersi le poltrone, ecco la nostra idea innovativa, concreta e di buon senso per la Puglia dei prossimi anni. Buona Lettura!

ArticoloTrasparenza

 

Leggi l’articolo sulla pagina del quotidiano a questo link.

#‎M5S‬ ‪#‎MetteteciAllaProva‬ ‪#‎IoResto‬

Confronto elettorale su TGR Puglia

DISOCCUPAZIONE

Per il problema della disoccupazione vogliamo mettere in campo più strumenti.
Il primo è il #RedditoDiCittadinanza che ci permetterebbe di garantire 580 euro al mese ai nostri disoccupati. Siamo già riusciti ad attivarlo nel comune di Ragusa e nella Regione Molise. Questo provvedimento non è assistenzialista, ma una vera e propria manovra economica che crea REDDITO ed OCCUPAZIONE e che esiste in tutti gli stati europei, tranne l’Italia e la Grecia.
Inoltre finanziamento a quei settori che, come ci suggeriscono gli esperti, PRODUCONO POSTI DI LAVORO: bonifiche, agricoltura biologica, efficientamento energetico degli edifici e un sostegno diretto alle PMI, creando un FONDO DI GARANZIA regionale, con lo stipendio che i nostri eletti in Consiglio Regionale si taglieranno. Questo è esattamente ciò che facciamo già in parlamento, dove tagliandoci lo stipendio, abbiamo creato già un fondo di garanzia per le PMI italiane che ora possono avere accesso ad un finanziamento fino a 35.000 euro. Continua a leggere