Gli sperperi della politica barese

Caro Michele Emiliano, a volte mi fai sorridere. Scriverò un post un po’ più lungo del normale ma ti chiedo la pazienza di leggerlo fino in fondo. Ma davvero pensi di poterti assicurare consensi come hai fatto in passato, assegnando assessorati a destra e a manca a spese dei cittadini? Davvero non capisci che è questo che vi ha portati a distruggere questo Paese e il futuro di noi giovani? Non ti bastano tutti i soldi che hai guadagnato in questi anni?

Sai cosa farei se diventassi presidente? Visto che abbiamo bisogno di gente competente perché decidere della vita delle persone è un compito troppo delicato per ridurlo ad un banale gioco di poltrone, noi stiamo lavorando per individuare una squadra di assessori che prima di tutto possano essere competenti, esperti e onesti. Docenti, ricercatori, professionisti seri che possano davvero aiutare la gente e la nostra terra. Non te la prendere, ma non di certo un Michele Emiliano alla sanità come purtroppo vuoi imporre alla nostra già martoriata regione incurante dei danni che farai.

Vuoi aiutare noi giovani? Dì la verità ai pugliesi, dì che purtroppo non avete le mani libere e non è certamente dando un assessorato a delle persone oneste che si risolveranno i problemi della politica pugliese che voi continuereste a creare. Serve un cambiamento vero al Governo della regione. Noi non attueremo solo “Rifiuti zero” che tu hai citato o il vincolo dei due mandati altra idea M5S che oggi cita la candidata del Veneto, non attueremo solo i programmi dal basso come facciamo da 6 anni e che tu oggi vendi come una “proposta innovativa”, ma anche tutte le altre bellissime proposte progettuali che abbiamo elaborato nel corso di questi anni. Voi in consiglio ci sarete lo stesso ma la differenza sarà che dopo decenni questa regione avrà finalmente una presidente giovane e con le mani libere per poter fermare qualsiasi provvedimento “porcata” e per fare in modo che si lavori su tutte quelle proposte innovative orientate alla creazione di posti di lavoro, alla tutela dell’ambiente, al rilancio del “made in Puglia” ed al bene comune. Un sogno, non sei d’accordo?

Tanto per risponderti sui “RIFIUTI ZERO”, ad esempio, quella che a te sembra quasi sia una nostra “invenzione” e ti chiedi se sia “attuabile”, non è una invenzione del M5S ma è una pratica consolidata in moltissimi comuni virtuosi. Che conosciamo perché ci mettiamo passione in ciò che facciamo ed è una pratica che noi sosteniamo ma che il PD fa di tutto per ostacolare, vedi art.35 sblocca Italia. La domanda è perché non siete stati in grado di aggiornarvi? Perché non lo sai tu che sei stato sindaco di una città per 10 anni e che avresti già potuto attuarla!
E ancora: ieri a “La Gabbia”, è stato trasmesso questo servizio che mette in luce evidenti “anomalie” organizzative della politica comunale barese, che si ritrova a spendere tra gettoni di presenza e rimborsi alle aziende più di qualsiasi altro comune d’Italia. Dove eri tu in questi anni mentre questa pratica prendeva piede? Perché si è aspettato l’arrivo dei consiglieri 5 stelle?
Il Movimento 5 Stelle ha analizzato, con dati alla mano, i comportamenti sistematici dei consiglieri di maggioranza e finta opposizione mostrando come raggiunto il numero di presenze necessarie per percepire questi soldi, gli stessi non si presentano più alle sedute o rallentano notevolmente le presenze.

Per non parlare degli importi degli stipendi del Sindaco (€ 9.580,46 lordi al mese e ricordiamo che Emiliano sei stato sindaco per 10 anni ovvero 120 mesi), degli Assessori (mediamente € 6.227,30 lordi al mese) e degli alti dirigenti (Direttore Generale circa €10.000,00 lordi al mese, Segretario Generale circa € 12.000 lordi al mese, Capo di Gabinetto circa € 6.000,00 lordi al mese) a cui seguono premialità annuali che variano dai € 2.000,00 ai circa € 50.000,00 a seconda della posizione organizzativa… il tutto pagato con i soldi dei cittadini baresi!
Io sono orgogliosa di far parte di questo meraviglioso progetto che di giorno in giorno esce pulito da tutti gli scandali, piccoli e grandi, che infestano il nostro paese. Sarei felice di condividere questa soddisfazione anche con gli elettori degli altri partiti e con quelli che ormai non ci credono più.
Per questo, alle persone che oggi non votano M5S dico che noi non abbiamo responsabilità su quanto accaduto in passato. Abbiamo tante idee e tanta passione ma finora siamo gli unici a non aver mai avuto la possibilità di governare, provate a darci fiducia: #Metteteciallaprova.

A voi Emiliano e Schittulli invece, continuo a chiedere di sposare insieme a noi questa battaglia contro i privilegi della classe politica e continuo ad invitarli ad un gesto simbolico di vicinanza ai cittadini pugliesi: #TagliateviLoStipendio voi e i vostri candidati consiglieri o almeno, come vi ho già chiesto più volte senza avere risposta, dichiarate in modo trasparente quanto percepirete di stipendio in Regione esattamente come abbiamo fatto noi.

#M5S

Annunci